Home

  • pescasseroli

Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce”

a Pescasseroli (AQ)

Il Premio, dedicato a Benedetto Croce, grandissima personalità della filosofia, della politica e della cultura, nato a Pescasseroli nel 1866, fu istituito nel 2005 dal Comune di Pescasseroli, che organizza la manifestazione insieme ad un comitato apposito. Il Premio “Croce” si avvale del patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, del contributo di Regione Abruzzo, Fondazione CarispAQ, Fondazione PescarAbruzzo e della collaborazione di Consiglio Regionale dell’Abruzzo, Centro Regionale Beni Culturali, Provincia dell’Aquila, Comunità Montana Alto Sangro Altopiano delle Cinquemiglia, Istituto Italiano di Studi Storici “Benedetto Croce” di Napoli, Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Consorzio DMC Alto Sangro Turismo, Autorità di gestione del programma di cooperazione transfrontaliera Ipa Adriatic, Associazione Albergatori e ristoratori nel Parco nazionale d’Abruzzo, Fondazione Erminio e Zel Sipari onlus e altri enti.

Per il Premio “Benedetto Croce” ogni anno una articolata e qualificata giuria seleziona e premia libri di narrativa, saggistica e letteratura giornalistica, più un riconoscimento alla Memoria. Nel tempo, la manifestazione ha premiato numerosi e prestigiosi scrittori, è stato capace di attrarre molte case editrici e animare la scena culturale. Fortemente radicato in tutto l’Abruzzo, il Premio coinvolge centinaia di studentesse e studenti che dalle scuole partecipano agli incontri culturali e soprattutto operano nelle numerose giurie popolari. Delle giurie fanno parte anche adulti di università popolari, detenuti carcerari e alcune associazioni culturali. Il Premio “Croce” ha visto l’attenzione crescente dei media e ha ricevuto messaggi di saluto dei Presidenti della Repubblica italiana Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella.

La prima edizione del Premio si svolse nel 2006. Adesso è in corso la quattordicesima edizione, che si concluderà nell’estate 2019. Oltre ad incontri e novità, che si sviluppano durante l’anno, in questo sito si può conoscere la storia del Premio, scoprire tutti i premiati in passato, si può approfondire il regolamento e sapere di più sulla giuria e sul comitato organizzatore. Inoltre, è possibile consultare l’ampio archivio stampa e spaziare tra le tante immagini da guardare delle scorse edizioni.

Il Premio Nazionale di Cultura “Benedetto Croce” è anche su Facebook, con altri contenuti, alla pagina www.facebook.com/PremioCroce/

Le giornate conclusive del Premio, con la cerimonia di consegna, i convegni, gli ospiti e gli eventi, si terranno nei giorni 25, 26 e 27 luglio 2019, sempre a Pescasseroli, in Piazza Umberto I, nel centro storico. Il fine settimana di alta valenza culturale è anche un’occasione turistica per la “capitale del Parco”.

 

ALCUNE CIFRE DELLA 14^ EDIZIONE DEL PREMIO

36 case editrici coinvolte

75 opere proposte

27 giurie popolari abruzzesi

1.250 partecipanti agli incontri di presentazione

CLICCARE QUI PER GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI

 

Nel 2018 sono stati premiati:

Annacarla Valeriano – Premio Saggistica

Flavia Piccinni – Premio Letteratura giornalistica

Massimo Bubola – Premio Narrativa

Rosario Villari – Premio alla Memoria

  • conferenza Pescara Premio Croce 11-3-2019

    Annunciate le terne di finalisti e gli incontri per la 14^ edizione del Premio “Croce”

    Pronte le terne finaliste per Saggistica, Letteratura giornalistica e Narrativa del Premio 2019. Le Giurie popolari riceveranno i membri di Comitato e Giuria e avranno 2 mesi per valutare. Nella conferenza di marzo a Pescara il giornalista Giovanni Bianconi ha ricordato la strage di Piazza Fontana a 50 anni dal tragico evento.

  • riunione Premio Croce 2019 Pescasseroli

    Premio “Croce” 2019, ecco le cinquine di libri

    Giuria riunita a Pescasseroli, alla presidenza della Maraini, lo scorso 12 gennaio, per decidere le cinquine di libri finalisti per le tre categorie Narrativa, Saggistica e Letteratura giornalistica. Le 15 opere sono state selezionate tra 75 proposte da 36 case editrici nazionali.

  • Dacia Maraini presidente Premio cultura Benedetto Croce

    La presidente di Giuria del Premio “Croce” diventa Dacia Maraini

    Eletta all’unanimità, la Maraini succede dopo 13 anni al prof. Natalino Irti a presidere il Premio. In Giuria istituzionale entrano altri nomi rilevanti: il prof. Michele Ainis, giurista, e la prof.ssa Emma Giammattei dell’Istituto di Studi Storici. Salgono a 28 le giurie popolari. La XIV edizione concluderà a Pescasseroli dal 25 al 27 luglio 2019.

Next Posts