Arslan, Felice e Augias: presentati i vincitori del Premio “Croce” 2016

Antonia Arslan col romanzo “L’odore delle perle di legno” (Rizzoli), per la narrativa, Emanuele Felice con il saggio “Ascesa e declino” (il Mulino) e Corrado Augias con “Le ultime diciotto ore di Gesù” (Einaudi), per il giornalismo letterario, vincono l’edizione XI. Confermato il preannunciato Premio alla Memoria a Luca De Filippo. Consegna il 5-6 agosto.